LOGO HEADER, CONTATTI, NEWSLETTER IN ARTICOLI, NEWSLETTER ARCHIVIO CATEGORIE, GUIDA HOME PAGE

Viaggiatori Genuini

Slow Travel Slow Living

Il sorbetto delle feste

Chi mi conosce sa che la mia passione per un cocktail o un sorbetto è sconfinata. Mi piacciono praticamente tutti anche se prediligo soprattutto quelli pestati, i frozen, alla fragola e i supercolorati. Quando devo organizzare pranzi e pranzetti per occasioni speciali, feste comandate o in famiglia, mi piace accostare al cibo anche un bel cocktail che mette subito tutti di buonumore, aiuta a socializzare e a sentirsi più rilassati. Anche quelli non alcoolici: hanno tutti lo stesso potere simpatizzante.

Il sorbetto delle feste: il Grinch

Ho già fatto altre volte il Grinch, il cocktail a base di liquore al melone, e quest’anno per divertirmi un po’ ho deciso di modificare la ricetta utilizzata fino ad ora. Ho studiato un po’ di ricette, preso spunti qua e là e mi sono lanciata in una versione sorbetto di questa delizia.

Il cocktail prende il nome dal burbero personaggio dell’omonimo racconto inglese con il cuore piccolo piccolo e che, dopo qualche piccola avventura, passa dall’odio all’amore per il Natale e a comprenderne il vero significato.

Inoltre non si può non essere particolarmente attratti dal magnifico colore verde brillante che lo caratterizza. Per la sua preparazione classica si utilizza infatti il Midori, un liquore giapponese al melone verde, relativamente giovane, con un sapore dolcissimo e un colore molto brillante.

Quando bere il mio sorbetto delle feste

Prendendo spunto dal drink in questione, ho pensato di fare un sorbetto con i gusti del mix a base di Midori, decorarlo ben bene e servirlo durante i nostri festeggiamenti casalinghi di Natale.

A dirla tutta il gusto di questo liquore è dolce al limite della stucchevolezza, caratteristica che non lo annovera tra i classici liquori per i tradizionali bicchierini dopo cena, ma è comunque piacevole, fresco e leggero, può essere utilizzato come mix per long drink, e penso che come esperimento per il mio sorbetto sia perfetto.

Veniamo alla ricetta del mio Grinch ghiacciato!

Ingredienti

450 gr di zucchero

400 cc di acqua

1 albume

250 cc di Midori

Per rifinire:

vodka

1 lime

zucchero semolato rosso

decorazioni a piacere

Procedimento

1 – Fare lo sciroppo mettendo sul fuoco una pentola con acqua e zucchero

2 – Quando lo zucchero sarà completamente sciolto far raffreddare

3 – Quindi aggiungere il liquore

4 – Montare a neve l’albume

5 – Mescolare al mix liquoroso e mettere almeno 6 ore in freezer

6 – Frullarlo e rimetterlo a gelare almeno 2 o 3 volte ancora e lasciare gelare definitivamente

Il risultato

Il sorbetto risulterà cremosissimo. Molto dolce ad essere sinceri ma buono.

Prendere un bel bicchiere, flute o coppetta. Bordarlo con lo zucchero rosso, riempirlo con il sorbetto, aggiungere il succo del lime e la vodka a piacere. Miscelare e servire subito.

Qualche segreto in più

Al posto del Midori originale si può utilizzare un altro liquore al melone verde.

Da ricordare inoltre che con la presenza del Midori e della vodka, il sorbetto è molto alcoolico anche se al gusto non sembra per via della sua dolcezza amplificata dallo sciroppo per fare il sorbetto.

Come tutti i sorbetti, a metà pasto sarà perfetto. Ma anche alla fine!

Le decorazioni per Natale sono ovviamente molto personali quindi dare pure spazio alla fantasia. Il Grinch del racconto alla fine il cuore ce l’ha e anche bello rosso quindi qualche tocco di questo colore è perfetto.

Io utilizzo da un po’ le cannucce in acciaio: diventano subito freschissime quindi piacevoli, si lavano facilmente e si riutilizzano all’infinito. Molto green!

E’ un sorbetto molto versatile e fresco quindi è utilizzabile anche per la calda stagione estiva.

Il procedimento può essere la base ideale per qualunque sorbetto desideriate.

Articoli correlati

Le crespelle calabresi

Gofri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividiamo informazioni, esperienze e idee slow con chi desidera ritrovare il piacere di vivere e viaggiare in modo semplice, profondo e consapevole.

Slow Letter

LOGO HEADER, CONTATTI, NEWSLETTER IN ARTICOLI, NEWSLETTER ARCHIVIO CATEGORIE, GUIDA HOME PAGE

Slow Letter è la newsletter per cuori affini che hanno deciso di ritrovare il piacere di vivere e viaggiare con consapevolezza e in profondità. Su Slow Letter troverai la bussola che ti aiuterà a semplificare la vita, rallentarla e intraprendere la strada che più sentirai tua.

Ultime pubblicazioni