LOGO HEADER, CONTATTI, NEWSLETTER IN ARTICOLI, NEWSLETTER ARCHIVIO CATEGORIE, GUIDA HOME PAGE

Viaggiatori Genuini

Slow Travel Slow Living

Sunshine Blogger Award 2022

Il mese di maggio 2022 è iniziato tutt’altro che in sordina per me. Sin dai primi giorni caratterizzati da sole e temperature quasi estive, ho sentito subito delle forti vibrazioni positive. E considerandomi io genuina e in sintonia con il mondo che mi circonda, ho pensato “sai che c’è Ori, credo che questo mese ti porterà delle belle sorprese”. E puntualmente ecco che già la prima non ha tardato ad arrivare.

Infatti, è con orgoglio ed un piacere immenso che ho ricevuto la mia prima nomination al Sunshine Blogger Award, e madrina di questa mia nomination è stata la simpaticissima ed intraprendente Giulia Cimarelli che ho il piacere di seguire anche su Instagram e che ringrazio pubblicamente di tutto cuore.

Sunshine Blogger Award

Questo riconoscimento virtuale, è un premio molto importante per chi gestisce un blog. Tramandato a staffetta, si prefigge lo scopo di riconoscere il merito per il lavoro svolto in termini di qualità, creatività ed originalità dei contenuti pubblicati.

La bellezza di questo sincero riconoscimento sta proprio nel fatto che sono i blogger stessi a nominare gli altri blogger, quindi, sapere che ci sono colleghi che stimano ed ammirano il tuo lavoro è senza dubbio molto lusinghiero e motivo di orgoglio.

Ognuno di noi blogger ama incondizionatamente la sua “creatura” ecco perché ottenere la stima e l’apprezzamento di altri è molto gratificante e ripaga delle tante ore di sonno dedicate ai propri articoli.

Le regole

Come tutto quello che ruota attorno al lavoro sul blog, anche per il Sunshine Blogger Award il blogger deve impegnarsi, seguire delle regole e comportarsi da attento e fidato ambasciatore:

1 – ringraziare il blogger che lo ha nominato e passato il testimone, citando il link attivo al suo blog

2 – spiegare in cosa consiste il premio virtuale

3 – rispondere alle domande/intervista che questi ha formulato apposta per lui cercando di essere il più esaustivo possibile, così da farsi conoscere

4 – creare un articolo con l’intervista e pubblicarlo sul proprio blog inserendo sia il logo del Sunshine Blogger Award reperibile in rete, sia le regole del contest

5 – scegliere chi nominare a sua volta

6 – preparare le domande/intervista per lui o lei

Le nostre risposte

Bene amici viaggiatori, io sono pronta a rispondere alle domande che Giulia ha preparato per me. In questo modo avrò la possibilità di raccontarvi al meglio chi sono, come mi muovo e quali sono i miei futuri obiettivi.

Cosa ti ha portato a scegliere proprio questo nome per il tuo blog? Racconta la storia che c’è dietro!

Vediamo un po’…tutto è nato così per caso. Noi siamo una famiglia di viaggiatori. Ci piace proprio il viaggio in quanto tale. L’esplorazione, l’avventura, lo scoprire i luoghi e le persone, vivere i posti. Un bel giorno Gibi mi ha detto “ Perché non mettiamo tutta questa nostra passione in un blog? Tu sai scrivere quindi potrebbe essere una bella sfida” e da quel momento il blog è nato!

Al momento di dare un nome a questa nostra creatura abbiamo iniziato ad immaginarci mentre saremmo andati a zonzo per il mondo, come ci avrebbero visto gli altri, a quale tipologia di viaggiatori potevamo paragonarci. E da lì la scelta è stata facile. Noi siamo così…semplici, entusiasti, ci piacciono le cose normali che danno emozioni vere e non amiamo la vacanza pura ma piuttosto il vivere ogni nostro spostamento…VIAGGIATORI GENUINI ci è sembrato perfetto!

  • Sei più da weekend mordi e fuggi o preferisci viaggiare con calma e prenderti più giorni per visitare posti?

Sono da tutti e due e anche molto di più! E’ chiaro che l’avere a disposizione tanto tempo sarebbe la soluzione migliore, anzi, è il sogno che stiamo cercando di far avverare – partire per non tornare –  ma non disdegno affatto anche il mordi e fuggi veloce, nel quale concentrare il più possibile, per non perdere nemmeno un momento di vita e di mondo.

  • Quanto tempo prima inizi a programmare i tuoi viaggi?

I viaggi sono in programmazione continua nella mia testa e anche nella testa del mio Luca. Per fortuna c’è Gibi che riequilibra un po’ la situazione. Ho viaggi programmati da anni che ancora devo fare ma devo ammettere che quelli fatti di getto con poco anticipo e tanta voglia di mettermi in gioco, alla fine sono stati i migliori. Noi abbiamo uno spirito di adattamento pazzesco. Riusciamo a stare bene e ad apprezzare tutto veramente ovunque nel mondo e senza alcuna difficoltà.

  • Quale posto poco conosciuto consigli di visitare della tua regione?

Io sono piemontese e i luoghi più comuni e più visitati sono le Langhe, Roero, Monferrato, zone di vini e le montagne della Valle di Susa. Io però consiglierei l’Alta Valsesia, zona di insediamento della comunità Walser. Uno spettacolo della natura e della cultura piemontese antica. Per quanto riguarda Gibi invece che è calabrese, l’invito è senza dubbio quello di visitare il borgo marinaro di Scilla (RC), un vero gioiello!

  • Come racconteresti la tua regione ad un bambino?

Gli direi…Il Piemonte è una regione ricca di storia. E’ molto grande e la sua caratteristica più bella sono le altissime Alpi dove la natura la fa da padrone e dove in inverno puoi sciare. Dalle Alpi nasce il fiume più lungo d’Italia, il Po, esattamente dal Monviso.

In collina si coltiva tantissima uva dalla quali si producono dei vini pazzeschi. Il cibo è molto buono qui da noi, si mangia benissimo: formaggi, verdure, salumi, cioccolato, dolci fantastici e frutta succosissima. E se vieni a trovarci a Torino, ti faremo salire sulla Mole Antonelliana, così alta che da sopra potrai vedere lontano lontano direttamente dal centro della città.

  • Qual è il primo viaggio che hai fatto terminate le restrizioni della pandemia?

Appena abbiamo potuto muoverci liberamente, siamo stati nella Sicilia orientale. La particolarità per noi è stato il fatto che abbiamo partecipato ad un tour organizzato, quindi molto diverso dalle nostre abitudini. Ma devo dire che ci è piaciuto moltissimo.

La nostra nomination

La blogger che ho scelto a mia volta per l’Award, è una ragazza fantastica. Intraprendente e dinamica, Nicole è sempre sorridente. Ama la vita, ama viaggiare e mi piace come racconta le sue esperienze. Queste sono le domande che voglio farle:

1 – cosa pensi veramente del mondo dei travel blog e dei travel blogger?

2 – quali consigli daresti a chi volesse iniziare a scrivere sul proprio blog?

3 – preferisci cartine e mappe o il navigatore per viaggiare?

4 – raccontaci qualcosa del tuo ultimo viaggio

5 – ti pacerebbe fare un viaggio nello spazio?

6 – con chi ti piacerebbe fare il giro del mondo?

Siamo molto curiosi di leggere le risposte!! Buon lavoro e buon viaggio!!

Grazie ancora a Giulia, grazie per aver letto il mio articolo e a presto sui nostri blog. E se vi va seguite le nostre avventure anche su Instagram su ViaggiatoriGenuini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividiamo informazioni, esperienze e idee slow con chi desidera ritrovare il piacere di vivere e viaggiare in modo semplice, profondo e consapevole.

Slow Letter

LOGO HEADER, CONTATTI, NEWSLETTER IN ARTICOLI, NEWSLETTER ARCHIVIO CATEGORIE, GUIDA HOME PAGE

Slow Letter è la newsletter per cuori affini che hanno deciso di ritrovare il piacere di vivere e viaggiare con consapevolezza e in profondità. Su Slow Letter troverai la bussola che ti aiuterà a semplificare la vita, rallentarla e intraprendere la strada che più sentirai tua.

Ultime pubblicazioni